Vacanza a Viserba di Rimini: Hotel 1, 2, 3, 4, 5 stelle.

Viserba è un piccolo comune adagiato sulla riviera romagnola, in quella striscia di terra compresa tra Torre Pedrera e Rimini con le quali, condivide il fascino delle belle spiagge dell’Adriatico.Negli anni ’50 Viserba, è stata a lungo al centro dell’attenzione mediatica, per la dimora estiva del “drake” Enzo Ferrari, fondatore e patron dell’omonima Casa automobilistica, conosciuta ed amata in tutto il mondo.
Località amena e tranquilla, Viserba è meta, sempre più frequentata ed apprezzata, da turisti e visitatori, che amano il mare, l’efficienza e l’organizzazione dei servizi, e il giusto mix tra divertimento e relax.

Infatti, i suoi lidi accoglienti ed attrezzati, sono il principale richiamo per il popolo dei vacanzieri che, a Viserba, non corre mai il rischio di annoiarsi, tante e tali sono le proposte dedicate all’intrattenimento estivo.
Sul lungomare ci sono aree giochi, gelaterie, ristoranti, negozi ideali per le famiglie; bar, locali e discoteche aperti fino all’alba per il divertimento dei più giovani.Da qualche anno albergatori, ristoratori e negozianti, si sono uniti e, in maniera sinergica, hanno creato il “Comitato turistico cittadino” che si occupa di organizzare, specialmente nel periodo estivo, attività e spettacoli attraenti e divertenti.
Anche quest’anno, a partire dal 21 giugno prossimo, in collaborazione con l’ Assessorato al Turismo di Rimini, il Comitato curerà e promuoverà la nuova edizione di “100 giorni in festa” una serie di eventi che termineranno il 6 settembre.
In questo periodo, residenti e turisti, tutte le sere saranno allietati da sfilate in maschera, cineforum all’aperto, degustazioni di specialità gastronomiche locali, concerti di musica classica, pop e anni ’60, defilè di moda e tanto altro.

Sempre nell’ambito dei 100 giorni in festa, molto seguita è la Gara delle sculture di sabbia, un’insolita competizione durante la quale, scultori provenienti da tutto il mondo, creano delle vere e proprie opere d’arte capaci di suscitare stupore ed ammirazione.
Durante il giorno, diventano protagonisti del divertimento, gli animatori degli stabilimenti balneari, con le loro attività, cercano di rendere la permanenza dei villeggianti più piacevole e confortevole.
Tanto per fare qualche esempio, il “Bagno Massimo 48”, mette a disposizione dei suoi clienti servizi, attività ludiche per bambini ed adulti, tanto da essere considerato uno dei lidi più belli ed attrezzati di Viserba.
Per non parlare della singolare iniziativa che ha reso famoso il “Bagno Egisto 38”: la vendita, di un particolare gelato, a più gusti, destinato ai cani.
Non solo a differenza di tanti lidi, Egisto consente l’accesso agli animali, ma si è specializzato nella preparazione di questa “leccornia” per l’amico più fidato dell’uomo.
Le strutture alberghiere,sempre piene e richiestissime per le offerte vantaggiose e i prezzi speciali riservati ai gruppi e ai nuclei familiari, si distinguono per l’ organizzazione dei servizi e per il senso dell’ospitalità come accade nell’ Hotel Riviera Mare, l’Hotel Stella D’Oro, l’Hotel Apollo, l’Hotel LaMorosa che, per qualità e cortesia, vengono considerati tra i migliori non solo di Viserba, ma di tutta la costa romagnola.Ma Viserba non è solo mare.

La piccola cittadina merita di essere visitata anche per la sua famosa “Fonte Sacramora”, sorgente naturale nota per le proprietà benefiche e diuretiche delle sue acque, consigliate ai salutisti di ogni età.
Altrettanto imperdibile è la visita al bellissimo Parco tematico “l’Italia in miniatura”, che ogni anno viene visto da circa 500.000 turisti.

Immerso in una suggestiva cornice naturale, il percorso itinerante si estende per oltre 85.000 mq di vegetazione, dove è possibile ammirare, una fedele riproduzione in scala, delle bellezze paesaggistiche e dei monumenti italiani ed europei.
La visita al Parco è un ‘esperienza unica, formativa ed istruttiva, che offre la possibilità di coniugare l’arte, la storia e il divertimento in un’unica realtà, che lascia un ricordo indelebile nella mente e nel cuore del visitatore.