Come spostarsi in traghetto, aliscafo e nave veloce dalla Sicilia

La Sicilia è una delle più belle regioni italiane, raggiungibile in nave, traghetto o aliscafo da molte città del Belpaese. Chi arriva dal Nord, Sud o Centro Italia e vuole portare con sé l’auto per girare in libertà la Sicilia, può usufruire della nave o dei traghetti che, molto spesso, offrono sconti per il passaggio auto o per le cabine. L’aliscafo, invece, consente solo il trasporto passeggeri ed è più veloce, anche se i prezzi sono più cari. Quest’ultimo è un buon mezzo per raggiungere le isole facenti parte della Sicilia.

traghetti sicilia

Partiamo dai traghetti e dalle navi veloci, che permettono di raggiungere alcune città sicule dai maggiori porti italiani. Oltre ai trasporti via mare per Messina, Palermo, Catania, Trapani e Milazzo, esistono traghetti per le Isole Eolie, le Egadi, Pantelleria, le Pelagie ed Ustica, nonché collegamenti, esclusivamente estivi, per porti minori come Cefalù e San Vito Lo Capo. La compagnia Grandi Navi Veloci collega Palermo a Genova, Livorno e Civitavecchia. Per il capoluogo ligure i traghetti sono giornalieri, mentre per la città toscana e laziale sono programmati solo in alcuni giorni con frequenza trisettimanale e un tempo di percorrenza che varia dalle 12 alle 20 ore. Tirrenia, invece, collega Palermo a Napoli e Cagliari, mentre Snav offre traghetti per il capoluogo siciliano da Civitavecchia e Napoli con tempi di percorrenza che si aggirano tra le 11 e le 14 ore. Esiste anche un servizio per la città di Salerno con Grimaldi Ferries.

Dalla città di Trapani, invece, sono forniti dei comodi collegamenti per Civitavecchia con Grimaldi Lines e per Cagliari con la Tirrenia, oltre ad un traghetto per Tunisi. Dalla città di Catania partono navi veloci per Napoli con TTT Lines e per Civitavecchia e Genova con la Grimaldi, oltre alla possibilità di poter prendere l’Espresso Ravenna che unisce la Sicilia ai porti sull’Adriatico. Da Milazzo, invece, partono i traghetti per Napoli con Siremar. Da non dimenticare i traghetti da e per Messina collegata a Reggio Calabria grazie alla nave veloce della Ustica Lines, che opera ogni giorno e in più orari con un tempo di percorrenza di 35 minuti, e quelli da Messina a Villa San Giovanni, forniti da Blue Ferries che impiegano circa 20-30 minuti.

Molto veloci sono i collegamenti in aliscafo per la Sicilia. Ci sono quelli per Livorno e Napoli della Ustica Lines, che passano per Ustica, Favignana e Lèvanzo, oppure gli aliscafi che collegano Milazzo alle Isole Eolie con Siremar e NGI. I collegamenti in aliscafo per le Isole Eolie partono da Palermo, Cefalu’, Milazzo e Napoli con la Ustica Lines oppure con la Snav e Siremar da Napoli. Ci sono poi degli aliscafi per raggiungere le Isole Egadi servite da Siremar e Ustica Lines da Trapani e quelli per Pantelleria da Trapani e Mazara del Vallo con la stessa compagnia.

Pantelleria è raggiungibile anche in traghetto da Trapani con la Siremar. Infine per raggiungere Lampedusa e le isole Pelagie vi sono sia i traghetti della Siremar o l’aliscafo gestito da Ustica Lines. Le partenze avvengono da Porto Empedocle/ Agrigento con fermata a Linosa.

Per prenotare il biglietto o consultare gli orari dei traghetti, aliscafi e navi veloci per la Sicilia potete visitare il sito ufficiale: www.traghetti-sicilia.it

| Privacy Policy